Breve Biografia

Raffaele Savonardo insegna "Teorie e Tecniche della Comunicazione", "Teorie e Tecniche dei Vecchi e Nuovi Media", "Sociologia della Musica" e "Comunicazione e Culture Giovanili" presso il Dipartimento di Scienze Sociali dell'Università degli Studi di Napoli Federico II. Si occupa di comunicazione istituzionale, processi culturali e ricerca sociale. È Segretario Generale e membro del Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Sociologia. Coordina l'Osservatorio Territoriale Giovani dell'Università degli Studi di Napoli Federico II e RadioLab F2, la webradio dello stesso Ateneo. È componente della task-force per la promozione della ricerca sulle fonti rinnovabili presieduta da Carlo Rubbia ed è stato consulente per la comunicazione del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare (Governo Prodi) e consigliere per la comunicazione del Ministro delle Politiche Agricole e Forestali (Governo Amato). È stato consigliere d'amministrazione della Film Commission Regione Campania e componente della commissione Rai dell'Archivio Sonoro della Canzone Napoletana. Ha promosso e coordinato, in ambito accademico, convegni scientifici sui linguaggi giovanili e le nuove tecnologie digitali, con la partecipazione di artisti ed esperti internazionali tra cui Derrick de Kerckhove e Pierre Lévy. Tra le sue pubblicazioni: Bit Generation. Culture giovanili, creatività e social media (Milano, 2013); Sociologia della Musica. La costruzione sociale del suono, dalle tribù al digitale (Torino, 2010); Figli dell'incertezza. I giovani a Napoli e provincia (Roma, 2007); I giovani. La creatività come risorsa (con E. Amaturo, Napoli 2006); Nuovi linguaggi musicali a Napoli. Il Rock, il Rap e le Posse (Napoli, 1999); Musicman_Machine. Arte e nuove tecnologie nell'era digitale (Napoli, 2004); La cultura interattiva (con L. Amodio e A. Buffardi, Napoli 2005); Cultura senza élite. Il potere simbolico a Napoli nell'era Bassolino (Napoli, 2003).

Curriculum Vitae (PDF) : italiano | english